Come ottenere mutui al cento per cento

Come ottenere mutui al cento per cento

Come Ottenere un mutuo  100%

Il mutuo al cento per cento è uno strumento messo a disposizione di coloro che intendono finanziare al cento per cento l’importo dell’immobile che si apprestano ad acquistare.

Capita spesso che, chi decide di acquistare casa, non abbia a disposizione un ingente capitale iniziale, che gli consenta di andare a riempire totalmente la differenza tra il prezzo necessario per acquistare l’immobile e la cifra che viene effettivamente poi concessa dalla banca (solitamente si arriva massimo all80% del valore dell’immobile con il finanziamento).

Senza considerare il fatto che ci sono spese notarili, commissioni dell’agenzia immobiliare o di chi ha mediato l’acquisto stesso dell’immobile. Utile quindi nel caso in cui non si riesca ad anticipare nulla o quasi di tasca propria.

Acquistare prima casa quando si hanno poche garanzie e soprattutto quando non si dispone di un  capitale iniziale importante per poter sostenere una parte del prezzo di acquisto della casa è sicuramente un passo molto impegnativo dal punto di vista economico.

Proprio per questo motivo è fondamentale il sostegno totale da parte della banca. Molte persone non  sono in grado di poter anticipare col proprio gruzzolo messo da parte quel 20% di importo necessario all’acquisto dell’immobile che la banca non ti concede.  E’ proprio in questo scenario che entra in gioco il mutuo al cento per cento che si configura come un’ottima possibilità per le giovani famiglie che desiderano costruirsi una prima casa o ristrutturarne  una esistente ma non dispongono di un capitale iniziale immediatamente disponibile.

Un mutuo al cento per cento non è concesso a tutti, visto che per la banca un mutuo del genere rappresenta un elevato rischio rispetto ad un mutuo tradizionale con un loan to value basso (ovvero sia l’incidenza del valore di un mutuo rispetto al totale costo dell’immobile).  Ma come si traduce questo a livello di tasso di interesse? Chiaramente sono più alti, sia nel caso in cui si decida di accendere un mutuo a tasso fisso che un mutuo a tasso variabile e piani di  ammortamento possono essere decisamente più lunghi e arrivare addirittura a quaranta anni.

Parliamo delle condizioni che consentono l’accesso a questa particolarissima tipologia di mutuo.

Le garanzie: dovranno esserci come di consueto tutte, anzi devono essere di più del solito. Soprattutto quella concernente il rapporto rata-reddito, che come da norma non dovrà mai superare il 30% del reddito netto disponibile.  Inoltre c’è l’obbligo imposto da Bankitalia di una polizza assicurativa fideiussoria a copertura del 20% non coperto solitamente dai normali mutui. Il costo della polizza è sempre a carico di chi richiede  il mutuo, ma può essere pagata dalla banca che girerà all’acquirente, nel corso del finanziamento, i costi sostenuti.

Alcune banche, se si è clienti da molti anni, includono nell’importo del mutuo anche spese notarili e quelle di mediazione.  Anche in questo tipo di mutui servirà una perizia da parte di un tecnico incaricato dalla banca per stabilire il valore preciso dell’immobile.

L’ipoteca stessa è una condizione imprescindibile per la sua concessione. Non si può avere la certezza matematica che la propria richiesta venga accolta, specie in un  periodo di difficoltà economiche come quello che stiamo vivendo. Il doppio reddito in famiglia e la  tipologia di impiego sono senz’altro fattori determinanti nell’esame della richiesta avanzata dal richiedente. Chiaramente è concesso con maggiore facilità a coloro che hanno un impiego a tempo  indeterminato, che lavorano già da anni e hanno pertanto un’azienda con una certa solidità economica alle spalle.

Inoltre non tutte le banche erogano mutui al cento per cento. Soltanto quegli istituti di credito che sanno reggere il maggior rischio di questo tipo di finanziamento hanno offerte relative a questa tipologia di mutuo.

Quali sono le banche che erogano mutui al cento per cento?

Andiamo a vederne alcune insieme.

Intesa San Paolo: offre un mutuo 100% del valore reale dell’immobile solo per i giovani, anche con lavori atipici. Per ulteriori info consultare la sezione mutuo 100 sul sito di Intesa San Paolo.

Unicredit: si tratta di un mutuo riservato esclusivamente ai giovani, cui il piano di ammortamento può arrivare sino a 40 anni di durata.

Banca Popolare di Vicenza: E’ usufruibile per quelle coppie che non hanno nessun tipo di capitale iniziale, il piano di ammortamento massimo arriva sino ai 30 anni ed è disponibile nella

sola formula del tasso fisso.

Banca Credito Cooperativo di Roma: è disponibile la formula Mutuo 100, destinato  esclusivamente agli under 40, si tratta di un mutuo a tasso variabile con Euribor 360 sei mesi e

piano di ammortamento di massimi 30 anni.

E’ proprio il web ad aiutarci nella possibilità di scegliere tra diversi istituti bancari, perché offre la possibilità di consultare le pagine online di ogni banca e di ottenere un preventivo totalmente gratuito per questo tipo di mutui, anche e soprattutto per poter confrontare i costi con quelli di un mutuo tradizionale offerto da qualsiasi tipo di banca e poter valutare, qualora se ne abbia la possibilità, se aspettare di avere il denaro sufficiente a pagare da sé quel 20% di scoperto della banca.


Di la tua..

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *